Le persone che hanno partecipato

Carolyn Hassan

Carolyn Hassan

Carolyne Hassan è fondatrice e Direttore di Knowle West Media, responsabile per la strategia globale e il managment dell’organizzazione. Si occupa sia di sviluppo relazioni esterne e gestione delle partnership, sia di monitorare l’andamento del gruppo di lavoro, di delineare e condurre il programma.

Knowle West Media è un’organizzazione per le arti e la beneficenza con sede a Bristol che supporta singoli e comunità per ottenere il massimo dalle tecnologie digitali sin dal 1996. Nella pratica questo si traduce nel provvedere modalità attraenti e rilevanti per le persone affinché vengano coinvolte in forme di attivismo all’interno della comunità, nell’educazione, nell’impiego e nel processo decisionale locale. Le attività spaziano dai gruppi del dopo-scuola per i giovani e progetti sul risparmio energetico innovativo, ai laboratori di musica ed esposizioni artistiche. Molti progetti sono stati replicati un po’ ovunque in Inghilterra e in Europa.

Torna all'elenco completo

Ha partecipato a:

Lavoro ed impresa nelle Smart Cities

Fiera di Bologna | Bologna, 22 ottobre, 2014 | 11:30

La città è anche soprattutto un ecosistema di sviluppo economico e parlando di Smart City il tema del lavoro emerge come uno dei più importanti in assoluto. Nel percorso di smartness le città sono chiamate a includere delle strategie che mettano al centro politiche innovative del lavoro. Abbandonare i vecchi modelli di lavoro è ormai una necessità. Sono già in corso profondi cambiamenti in questo ambito che definiscono nuovi modelli lavorativi per rispondere a nuovi obiettivi di business. Tecnologie e competenze digitali sono senza dubbio i primi strumenti sui quali investire, come ci suggerisce l’Unione Europea ed occorre saper accogliere e facilitare le dinamiche di sviluppo dei nuovi processi produttivi nati sotto l'etichetta dei makers o "nuovi artigiani digitali".

Nuove competenze, nuovi modelli di business, nuovi processi produttivi, tutti fenomeni che stanno emergendo prepotentemente anche nel nostro paese, ma che occorre guidare e incoraggiare attraverso una corretta politica di formazione, networking e incentivi. Durante l’evento avremo occasione di conoscere e riflettere su questi nuovi profili e approcci con esperienze nazionali e internazionali. Tra queste "Waag society", uno dei più famosi fablab del mondo.