Le persone che hanno partecipato

Paolo Tartara

Paolo Tartara

Paolo Tartara, nato a Roma nel 1969, inizia la sua esperienza lavorativa nel 1989 come sviluppatore per la Logos Informatica srl, nella realizzazione delle prime applicazioni in rete.

Si occupa per oltre 10 anni alla realizzazione ed alla gestione di progetti ICT dedicati alla automazione dei Processi Aziendali per clienti di rilievo Nazionale come Olivetti, INAIL e Telecom.

Nel 2000 entra a far parte di Consip S.p.A. e nel ruolo di Consulente ICT da supporto alle aree di sviluppo dei progetti del Ministero dell’Economia e Delle Finanze (MEF).

Per il MEF, definisce l’infrastruttura del Sistema Documentale a supporto dei Processi di Business e di Cooperazione, realizza l’infrastruttura centralizzata di erogazione dei servizi per il Sistema di Contabilità Gestionale della Ragioneria Generale dello Stato, gestisce il piano IT dei dipartimenti del MEF e collabora con CNIPA/DigitPA per la stesura di capitolati di gara per erogare servizi ICT su SPC.

Dal luglio 2013 è in Sogei, è incaricato come referente dei servizi web del MEF e gestisce le attività di cooperazione applicativa tra le Pubbliche Amministrazioni ed il MEF.

Da circa un anno fa parte della funzione aziendale di Strategia e Innovazione Digitale per individuare strategie e trend innovativi di interesse aziendale e per facilitare la condivisione e la sperimentazione di nuovi trend applicativi e architetturali, che possano essere di indirizzo futuro per la Sogei e per la Pubblica Amministrazione.

Torna all'elenco completo

Ha partecipato a:

Intelligenza artificiale dalla teoria alla pratica: Chatbot per una conversazione "intelligente" con la PA

Roma, 24 Maggio, 2017 | 14:30

Il seminario formativo descrive l’approccio al tema dell’Intelligenza Artificiale (IA) da parte della Direzione Digital Organization di Sogei, traccia i temi di maggiore attualità derivanti dalla teoria, dai metodi e dagli strumenti afferenti i sistemi di IA nell’attuale scenario di mercato, focalizzandosi su limiti e prospettive del vasto mondo delle soluzioni offerte. La consapevolezza dell’utilizzo dei sistemi di automazione derivanti dalla IA a supporto delle procedure della Pubblica Amministrazione, ha indirizzato la ricerca, in questo ultimo anno, su paradigmi applicativi utilizzanti tecniche di Natural Language Processing (NLP). La maturità di alcune soluzioni oggi reperibili con grande facilità, ha indotto lo sviluppo di un proof of concept (PoC) per la realizzazione di un chatbot destinato alla gestione della conversazione tra “utenti umani” e “macchine risponditrici”.

Nel seminario vengono descritti i metodi realizzativi che, partendo dalla selezione e dalla scelta degli argomenti di conversazione dei bot e proseguendo con un’accurata analisi di mercato, hanno dato luogo all’implementazione del PoC.

Obiettivo del seminario, oltre all’inquadramento generale della problematica, è il trasferimento del know how e dell’esperienza acquisita al fine di facilitare la divulgazione di una possibile soluzione a supporto di tematiche quanto mai attuali ed aventi come oggetto l’interazione tra cittadino/imprese/professionisti e PA.