Le persone che hanno partecipato

Paola Apollonio

Paola Apollonio

Laurea magistrale in Matematica conseguita nel 1988, ventennale esperienza di docente presso il Liceo Scientifico quindi dal 2013 dirigente scolastico presso un Istituto di Istruzione Secondaria Superiore. Esperienza in progettazione nazionale ed europea (FSE, FESR e POR). Esperienza in tema di valutazione, autovalutazione d’Istituto e certificazione di qualità. Esperienza di formatore dei formatori. Incarichi di osservatore esterno SNV, componente dei Comitati regionali di valutazione presso USR Puglia per la valutazione dei dirigenti scolastici.

Componente del Gruppo di Monitoraggio nazionale per la formazione marittima presso Ufficio IV – MIUR. Rappresentante della Direzione nell’ambito dei processi di “Qualità per la Formazione Marittima” (QFM) finalizzata alla Certificazione degli Istituti Trasporti e Logistica secondo gli standard ISO 9001:2008 e ISO 9001:2015.

Figura professionale certificata di Lead Auditor dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015

Dirigente capofila della rete del Progetto Nazionale “Qu@lità 4.0 per la formazione marittima” Coordinatore delle prove esperte nazionali e delle prove interistituzionali delle discipline professionalizzanti

Torna all'elenco completo

Ha partecipato a:

Sistemi Qualità e Scuola per il costante miglioramento dei livelli di istruzione. L’esperienza degli istituti tecnici ad indirizzo Trasporti e Logistica per la formazione marittima (Sistema gestione qualità Quali.For.Ma.)

Roma, 16 Maggio, 2019 | 10:30

Con il workshop si intende focalizzare l’attenzione sull’importanza strategica che assume un approccio secondo standard di qualità nel sistema scolastico ai fini dell’attivazione di un servizio di istruzione aperto al contributo delle realtà produttive e alle vocazioni del territorio, in grado di interpretare in maniera coerente e moderna le caratteristiche e i ritmi di una società tecnologicamente avanzata e competitiva.

In questo scenario, la “Qualità” costituisce lo strumento attraverso il quale costruire un modello organizzativo, funzionale articolato e flessibile, che si caratterizza come un percorso di ricerca, condiviso a livello nazionale, attraverso cui individuare e perseguire le finalità proprie del sistema formativo in sinergia con gli obiettivi nazionali, comunitari e internazionali del cluster di riferimento.

L’esperienza degli istituti tecnici che hanno attivato percorsi per la formazione marittima costituisce un modello innovativo di “fare scuola” poiché coniuga la mission dell’istruzione con gli obiettivi economico-sociali del settore, valorizzando le sinergie tra scuola e lavoro - nel rispetto delle rispettive autonomie – e contribuendo  allo sviluppo di una cultura professionale e organizzativa fortemente orientata alla crescita personale dello studente e all’innalzamento delle sue competenze di base e professionali e, contemporaneamente, alla riduzione del mis-match tra domanda e offerta di lavoro.

Il miglioramento della qualità del servizio, la ricerca di una maggiore soddisfazione dei bisogni e delle attese di studenti e stakeholder, l'impegno costante per garantire l'affidabilità del servizio offerto in tutti i suoi aspetti, l'orientamento verso risultati di apprendimento crescenti per gli studenti e riconoscibili dal mondo del lavoro, tali da stimolare il successo formativo, rappresentano perciò gli obiettivi primari del Sistema Quali.For.Ma

Sistemi Qualità e Scuola per il costante miglioramento dei livelli di istruzione. L’esperienza degli istituti tecnici ad indirizzo Trasporti e Logistica per la formazione marittima (Sistema gestione qualità Quali.For.Ma.)

Roma, 16 Maggio, 2019 | 15:30

Con il workshop si intende focalizzare l’attenzione sull’importanza strategica che assume un approccio secondo standard di qualità nel sistema scolastico ai fini dell’attivazione di un servizio di istruzione aperto al contributo delle realtà produttive e alle vocazioni del territorio, in grado di interpretare in maniera coerente e moderna le caratteristiche e i ritmi di una società tecnologicamente avanzata e competitiva.

In questo scenario, la “Qualità” costituisce lo strumento attraverso il quale costruire un modello organizzativo, funzionale articolato e flessibile, che si caratterizza come un percorso di ricerca, condiviso a livello nazionale, attraverso cui individuare e perseguire le finalità proprie del sistema formativo in sinergia con gli obiettivi nazionali, comunitari e internazionali del cluster di riferimento.

L’esperienza degli istituti tecnici che hanno attivato percorsi per la formazione marittima costituisce un modello innovativo di “fare scuola” poiché coniuga la mission dell’istruzione con gli obiettivi economico-sociali del settore, valorizzando le sinergie tra scuola e lavoro - nel rispetto delle rispettive autonomie – e contribuendo  allo sviluppo di una cultura professionale e organizzativa fortemente orientata alla crescita personale dello studente e all’innalzamento delle sue competenze di base e professionali e, contemporaneamente, alla riduzione del mis-match tra domanda e offerta di lavoro.

Il miglioramento della qualità del servizio, la ricerca di una maggiore soddisfazione dei bisogni e delle attese di studenti e stakeholder, l'impegno costante per garantire l'affidabilità del servizio offerto in tutti i suoi aspetti, l'orientamento verso risultati di apprendimento crescenti per gli studenti e riconoscibili dal mondo del lavoro, tali da stimolare il successo formativo, rappresentano perciò gli obiettivi primari del Sistema Quali.For.Ma