Le persone che hanno partecipato

Alessandro Amaro

Alessandro Amaro

 

 

Torna all'elenco completo

Ha partecipato a:

Città resilienti, dal Pon Metro la strada per ripartire. L'esperienza del Comune di Catania

Roma, 8 Luglio, 2020 | 14:00

L' emergenza legata alla pandemia da COVID 19 ha messo in risalto la centralità della Pubblica Amministrazione.

Gli Enti Locali e specificatamente i Comuni, quali front office tra il cittadino e lo Stato, sono oggi chiamati ad esercitare un ruolo sempre più operativo improntato da un lato all’assistenza emergenziale in ambito sociale, del welfare ed economico e da un altro in ambito programmatico, ovvero di pianificazione di strategie per affrontare i possibili scenari futuri, sempre sotto il profilo sociale ed economico.

Oltre alle misure di sostegno, demandate dallo Stato e dalle Regioni ai Sindaci, molte altre iniziative sono state intraprese direttamente dai primi cittadini.

Il Sindaco della città di Catania Salvo Pogliese, ad esempio, ha avviato diverse iniziative quali “Catania aiuta Catania” (che ha fruttato diverse centinaia di migliaia di euro a favore delle famiglie più bisognose), la sospensione di alcuni tributi o l’aiuto ai commercianti attraverso misure di sostegno nei vari ambiti

In tutto questo il PON Metro 2014-2020, rappresenta un laboratorio di buone pratiche che sta offrendo alle 14 città Metropolitane la grande opportunità di ripensare il proprio futuro costruendo una strategia urbana in grado di rispondere alle grandi sfide connesse, col fine di migliorare la qualità della vita di cittadini ed user dei servizi metropolitani.

Città resilienti, dal Pon Metro la strada per ripartire. L'esperienza del Comune di Catania

Roma, 9 Luglio, 2020 | 13:00

L' emergenza legata alla pandemia da COVID 19 ha messo in risalto la centralità della Pubblica Amministrazione.

Gli Enti Locali e specificatamente i Comuni, quali front office tra il cittadino e lo Stato, sono oggi chiamati ad esercitare un ruolo sempre più operativo improntato da un lato all’assistenza emergenziale in ambito sociale, del welfare ed economico e da un altro in ambito programmatico, ovvero di pianificazione di strategie per affrontare i possibili scenari futuri, sempre sotto il profilo sociale ed economico.

Oltre alle misure di sostegno, demandate dallo Stato e dalle Regioni ai Sindaci, molte altre iniziative sono state intraprese direttamente dai primi cittadini.

Il Sindaco della città di Catania Salvo Pogliese, ad esempio, ha avviato diverse iniziative quali “Catania aiuta Catania” (che ha fruttato diverse centinaia di migliaia di euro a favore delle famiglie più bisognose), la sospensione di alcuni tributi o l’aiuto ai commercianti attraverso misure di sostegno nei vari ambiti

In tutto questo il PON Metro 2014-2020, rappresenta un laboratorio di buone pratiche che sta offrendo alle 14 città Metropolitane la grande opportunità di ripensare il proprio futuro costruendo una strategia urbana in grado di rispondere alle grandi sfide connesse, col fine di migliorare la qualità della vita di cittadini ed user dei servizi metropolitani.