Le persone che hanno partecipato

Charles Landry

Charles Landry

Charles Landry é una delle massime autorità internazionali sull'uso della creatività e dell'immaginazione per la rinascita delle città, con lo scopo di aiutarle a scoprire le loro specifiche risorse e a raggiungere il loro potenziale, diventando così più resilienti, autosostenibili e future proof. Landry si concentra su come la cultura dello spazio urbano possa rivitalizzarne l'economia.
Agendo come "ritico amico" lavora da consulente al fianco di decisori e leader locali. Egli stimola così le città a trasformarsi in meglio, sostenendo che di fronte alla drammatica situazione economica e sociale la soluzione viene proprio dalla creatività: é necessario realizzare quelle condizioni che permettano alla persone di pensare ed agire con l'mmaginazione per far così fronte a quei problemi urbani che sembrano irrisolvibili.
Charles, insieme al collega Jonathan Hyams, realizza un nuovo Indice della Città Creativa,. E' uno strumento che misura la forza immaginativa delle città in modo da aiutarle nella loro strategia di gestione.

Dopo essere cresciuto ed essere stato educato tra Gran Bretagna, Germania e Italia, nel 1978 Landry fonda il think tank la "Commedia", che per primo teorizza la connessione tra cultura, creatività e trasformazione della città adattandosi ai nuovi cambiamenti globali.
Ha svolto circa 200 incarichi sia pubblici che privati ed ha tenuto conferenze e worhshops in tutto il mondo: Gran Bretagna, Australia, Germania, Finlandia, Spagna, Italia, Paesi Bassi, Cina, Giappone, Corea, India, Dubai, Abu Dhabi, Albania, Croazia, Hong Kong, Nuova Zelanda, Polonia, Russia, Sud Africa, Svezia, Taiwan, Ucraina, Sud Africa, Ecuador, Canada, USA e Yemen.
Numerose sono le sue pubblicazioni tra cui "The Creative City: A toolkit for Urban Innovators" (2000), che ha ricevuto consensi internazionali; "The Art of City Making" (2006); "The Intercultural City: Planning for Diversity Advantage" con Phil Wood; e nel 2012 "The Origins and Futures of the Creative City and The Sensory Landscape of Cities".
(www.charleslandry.com)

 

Torna all'elenco completo

Ha partecipato a:

Charles Landry - Creative Cities vs Smart Cities. Il ruolo delle tecnologie / Creative Cities vs Smart Cities: the role of technologies

Bologna, 30 Ottobre, 2012 | 14:00

Per questo evento è disponibile la traduzione Italiano/Inglese/Italiano - Italian/English/Italian translation is available for this event.

Keynote introduttivo alla Plenaria

Charles Landry é l'ispiratore del movimento globale, volto alla rinascita degli spazi urbani, della "città creativa" secondo un'espressione da lui coniata alla fine degli anni '80 e che ha ispirato il suo testo "The Creative City: Toolkit for urban innovators". Il movimento si basa sul concetto di "infrastruttura creativa" della città, che é un connubio tra l'hardware o componente fisica, e il software, quali le dinamiche umane, le sue connessioni e relazioni, la sua atmosfera.

Considerato un vero guru urbano, Landry collabora come un "amico critico" con città di tutto il mondo, come Helsinki e Bilbao, e si é mostrato al passo con i tempi, aggiornando le sue teorie di fronte alle sfide poste dalle città del 21esimo secolo: prima si é occupato di fondamento etico della creatività e in seguito del suo connubio con la diversità. Da ultimo ha elaborato un nuovo Indice della Città Creativa, applicato già a diversi spazi urbani.

Charles Landry is best known for having coined the term "creativity city" and written the book "The Creative City: A Toolkit for Urban Innovators". The creative city has now become a global movement to rethink the planning, development and management of cities; a union between hardware (the phisical component) and software (the immaterial component). Landry cooperates as a "critical friend" with cities from around the world, updating his theories to tackle the challenges of modern XXI century cities and more recently, he developed the Creative City Index.
During Smart City Exhibition, Landry will deliver the introductive keynote speech for the Plenary Session "Citizen Driver Smart Cities", that will take place on Tuesday afternoon October 30th .