Le persone che hanno partecipato

Roberta Lotti

Roberta Lotti

Roberta Lotti - Nella PA dal 1990, è attualmente Dirigente dell’Ufficio II della Direzione dei Sistemi informativi e dell’Innovazione del MEF dove è Program Management Officer dei progetti IT della Direzione, tra cui Cloudify NoiPA, il programma di trasformazione digitale di NoiPA - finanziato nell’ambito del Programma azione coesione complementare al PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020, gestito dall’Agenzia per la Coesione Territoriale. Cura la promozione e il presidio di progetti di innovazione tecnologica in un’ottica di integrazione e cooperazione con istituzioni nazionali ed europee.

E’ project manager del progetto SUNFISH - Secure Information Sharing in federated heteroceneous private clouds, finanziato dal programma UE Horizon 2020 e realizzato da un consorzio, guidato dal MEF, di undici partner di sei differenti Paesi (Austria, Estonia, Israele, Malta, Regno Unito e Italia). E’ responsabile della definizione delle politiche e delle regole per la tutela della privacy e per la gestione della sicurezza informatica e delle informazioni del MEF e svolge il coordinamento del gruppo di lavoro per la realizzazione di un CERT Dicasteriale nell’ambito del Piano Nazionale per la protezione cibernetica e la sicurezza informatica.

Per oltre sette anni ha coordinato il servizio NoiPA, dedicato al pagamento degli stipendi dei pubblici dipendenti, realizzando importanti progetti di razionalizzazione e innovazione del servizio. Ne sono un esempio la dematerializzazione e la federazione con i sistemi del MIUR, il sistema di Cedolino unico, il portale NoiPA- Servizi PA a persone PA, la piattaforma di servizi self service per il milione e mezzo di dipendenti gestiti e il progetto per la gestione economica in NoiPA del personale della Regione Lazio e di tutto il sistema sanitario regionale. Laureata in Pedagogia e Scienze Politiche, ha conseguito nel 2013 il Master in "Gestione della sicurezza informatica per l'impresa e la Pubblica Amministrazione" e, nel 2012, le Certificazioni di Project Manager presso l’”Istituto Italiano di Project Management” e di Auditor/Lead Auditor per i "Sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni”. (roberta.lotti@mef.gov.it).

Torna all'elenco completo

Ha partecipato a:

Che fine ha fatto la Spending Review?

Palazzo dei Congressi | Roma, 27 Maggio, 2015 | 15:00

Presentando il libro “Il vincolo stupido” di Marcello Degni e di Paolo De Ioanna, il convegno si propone di affrontare con gli autori ed altri autorevoli relatori il tema della spending review sotto il profilo metodologico e del suo intreccio con la decisione di bilancio. La tesi degli autori è che esista un nesso imprescindibile tra crescita dell’economia e controllo dell’equilibrio della finanza pubblica. E che questa connessione sia offuscata da un assetto procedurale dominato da categorie giuridico-contabili che non riescono mai a coniugarsi con una valutazione fine e nitida degli obiettivi e dei risultati economici e finanziari che le diverse politiche settoriali intendono conseguire.

Cloudify NoiPA – il progetto di trasformazione digitale di NoiPA

Roma, 24 Maggio, 2017 | 11:45

Cloudify NoiPA, è il progetto di trasformazione digitale di NoiPA, realizzato dal MEF con il finanziamento del Programma Operativo Complementare al Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale 2014 – 2020 FSE/FESR, gestito dall'Agenzia per la Coesione Territoriale. Il progetto, nell’ottica dell’attuazione delle direttive emanate dall’AgID, si propone di evolvere ed ampliare i servizi forniti dal sistema NoiPA, di estendere la platea delle amministrazioni fino a servire l’intera PA, generando significativi risparmi per la spesa pubblica.

Il Progetto nasce per rispondere al meglio al ruolo che AGID ha attribuito all’attuale sistema NoiPA, individuata come infrastruttura immateriale nazionale. 

­­NoiPA dovrà, quindi, diventare il sistema di gestione di tutto il personale della PA – erogando servizi non solo per l’elaborazione del cedolino ma completi di servizi giuridici e servizi HR più evoluti. Tale progetto si innesta nel più ampio obiettivo di razionalizzazione del patrimonio dei servizi digitali nazionali.

I servizi che verranno sviluppati con il progetto Cloudify sono innovativi su tre linee di azione:

1) tecnologia: ovvero, realizzare soluzioni Cloud e avere a disposizione un ambiente flessibile per l’erogazione di servizi sempre più a misura di utente.

2) approccio organizzativo: ovvero, mettere l’utente al centro della progettazione del nuovo NoiPA e modernizzare i processi della pubblica amministrazione per potenziarne l’efficienza.

3) conoscenza: ovvero, valorizzare il patrimonio informativo di NoiPA e mettere a disposizione dei processi decisionali pubblici, dati completi e aggiornati.

Cloudify NoiPA – il progetto di trasformazione digitale di NoiPA

Roma, 25 Maggio, 2017 | 11:45

Cloudify NoiPA, è il progetto di trasformazione digitale di NoiPA, realizzato dal MEF con il finanziamento del Programma Operativo Complementare al Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale 2014 – 2020 FSE/FESR, gestito dall'Agenzia per la Coesione Territoriale. Il progetto, nell’ottica dell’attuazione delle direttive emanate dall’AgID, si propone di evolvere ed ampliare i servizi forniti dal sistema NoiPA, di estendere la platea delle amministrazioni fino a servire l’intera PA, generando significativi risparmi per la spesa pubblica.

Il Progetto nasce per rispondere al meglio al ruolo che AGID ha attribuito all’attuale sistema NoiPA, individuata come infrastruttura immateriale nazionale. 

­­NoiPA dovrà, quindi, diventare il sistema di gestione di tutto il personale della PA – erogando servizi non solo per l’elaborazione del cedolino ma completi di servizi giuridici e servizi HR più evoluti. Tale progetto si innesta nel più ampio obiettivo di razionalizzazione del patrimonio dei servizi digitali nazionali.

I servizi che verranno sviluppati con il progetto Cloudify sono innovativi su tre linee di azione:

1) tecnologia: ovvero, realizzare soluzioni Cloud e avere a disposizione un ambiente flessibile per l’erogazione di servizi sempre più a misura di utente.

2) approccio organizzativo: ovvero, mettere l’utente al centro della progettazione del nuovo NoiPA e modernizzare i processi della pubblica amministrazione per potenziarne l’efficienza.

3) conoscenza: ovvero, valorizzare il patrimonio informativo di NoiPA e mettere a disposizione dei processi decisionali pubblici, dati completi e aggiornati.

SICUREZZA DIGITALE

Roma, 23 Febbraio, 2018 | 00:00

Il Cantiere Sicurezza digitale è il tavolo di lavoro promosso da FPA dedicato al tema della cybersecurity nella PA italiana. Il tavolo nasce con l’obiettivo di promuovere il dibattito tra i principali operatori pubblici e privati per facilitare la costituzione all’interno delle amministrazioni di organizzazioni in grado di gestire la sicurezza delle informazioni e di assicurare un’adeguata capacità di prevenzione e risposta agli eventi cibernetici.